Approfondimenti

BANDO DIGITAL TRANSFORMATION DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Sono 100 i milioni di Euro i fondi stanziati con il Decreto Crescita per favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, attraverso le tecnologie d'Impresa 4.0 e soluzioni digitali di filiera. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

L'incentivo per la Digitial Transformation previsto dal Decreto Crescita e promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico è il tema che vorremo approfondire oggi.

IN COSA CONSISTE

100 milioni di euro
per sostenere la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, attraverso le tecnologie d'Impresa 4.0 e soluzioni digitali di filiera, di micro, piccole e medie imprese anche associate (massimo 10).
Il plafond complessivo di 100 milioni è stato utilizzato finora solo per circa la metà dei fondi.

COME FUNZIONA

Le agevolazioni sono concesse come segue: contributi (10%) e finanziamenti agevolati (40%) pari al 50% dei costi per la realizzazione di progetti (minimo 50.000,00 € e massimo 500.000,00 €) diretti all'implementazione delle tecnologie all’interno di unità produttive ubicate sul territorio nazionale.

Le tecnologie alla base dei progetti:
  • Tecnologie abilitanti individuate nel Piano Nazionale Impresa 4.0. (advanced manufacturing solutions, addittive manufacturing, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cybersecurity, big data e analytics)
  • Altre soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate a:
    • ottimizzare la catena di distribuzione e delle relazioni con i diversi attori;
    • acquistare soluzioni software;
    • implementare piattaforme e applicazioni digitali per la gestione della logistica;
    • integrare sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e via internet, fintech, sistemi elettronici per lo scambio di dati, geolocalizzazione, tecnologie per l’in-store customer experience, system integration applicata all’automazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, internet of things;
    • Fruire della connettività a banda larga e ultra-larga o del collegamento tramite la tecnologia satellitare;

CHI PUÒ ADERIRE

Possono beneficiare delle agevolazioni le PMI che, alla data di presentazione della domanda, risultano:
  1. iscritte nel Registro delle imprese;
  2. operano in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio;
  3. hanno conseguito, nell'ultimo bilancio approvato e depositato, ricavi pari almeno a euro 100.000,00;
  4. dispongono di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese;
  5. non sono sottoposte a procedura concorsuale e non si trovano in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o altra situazione equivalente.

DOVE E QUANDO

Le domande devono essere presentate, utilizzando la piattaforma online del Ministero Dello Sviluppo Economico con valutazione in base all’ordine cronologico di presentazione.

Abbiamo sintetizzato tutte le informazioni relative al Bando qui descritte, nell'infografica che segue.


Lavoro a distanza e mobilità: le funzionalità di Mexal

Contattaci
Compila il form
Contatta un operatore
Avvia una chat con un operatore
Chiama il numero
verde 800414243